UN CICLISTA È BAMBINO PER SEMPRE

La prima volta fu nel 1994. Giurammo ai nostri genitori che saremmo andati in oratorio e invece simulammo una tappa del Giro d’Italia andando e tornando da Argegno, con scontata vittoria finale di Gianni Bugno sul traguardo (una volta realmente disegnato per terra) di Villa D’Este. Oggi, a distanza di 27 anni, da uomini maturi,Continua a leggere “UN CICLISTA È BAMBINO PER SEMPRE”